IL MUSEO ARCHEOLOGICO

Segni: il Museo Archeologico visto dal campanile della Cattedrale

Segni: una delle sale didattiche del Museo Archeologico

Il Museo Archeologico Comunale di Segni, dal 2005 Marchio di Qualità della Regione Lazio, è ospitato nell’antico Palazzo della Comunità, costruito nel XIII secolo nel cuore del centro storico. Aperto al pubblico per la prima volta nel 2001, e completamente ristrutturato nel 2006, propone un allestimento interamente dedicato al ricchissimo patrimonio della città antica e medievale e del suo territorio: i molteplici itinerari che si snodano al suo interno divengono poi, all’esterno della struttura, singoli percorsi di visita a quella che può oggi vantarsi di essere una vera e propria “città – museo”. Il percorso espositivo, oltre ad un’ampia e agevole pannellatura con plastici e ricostruzioni assonometriche, è arricchito da gruppi scultorei di notevole interesse, numerose iscrizioni sacre e funerarie, elementi architettonici decorativi e una vasta collezione di materiale ceramico di età romana e medievale.

Orari di apertura Martedì e Giovedì: ore 9.00 – 14.00 e 15.00 – 19.00

Sabato, Domenica e festivi: ore 10.30 – 13.00 e 15.30 – 19.00

Servizi su prenotazione: visite guidate, attività didattiche per le scuole, biblioteca e archivio, laboratori, bookshop.

Il Museo ha conferito i propri servizi esterni (bookshop, visite guidate, ecc.) in gestione a un gruppo di giovani professionisti, laureati e laureandi in archeologia, architettura e beni culturali. L’impegno di questi ragazzi, oggi ancora volontari, permette al museo di offrire regolarmente tutti i servizi al pubblico, e ai giovani che vi partecipano di affinare la propria preparazione per riversare un domani l’esperienza acquisita in un impegno professionale.